Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » L'arte della lucidatura: protezione e mantenimento. » Aquartz effect

Aquartz effect

Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 5]

1 Aquartz effect il Lun 19 Lug 2010 - 14:50

Emanuele B


Moderatore
E' venuto il momento anche per me di provare il fantomatico Aquartz dopo mesi di attesa e documentazioni . Applicazione con rotativa e pad blu 3M , nessuna cottura se non quella en plein air cioe' ad opera di frate sole . al momento non ho ancora applicato altri protettivi percio' quello che vedete e' Aquartz nudo e crudo..........o meglio un'auto finemente lucidata con sopra Aquartz . L'effetto estetico e' in effetti notevole a livello di gloss e profondita' ma non superiore a quello gia' ottenuto con protettivi di alta qualita' .........vediamo la durata che dovrebbe essere il vero vantaggio . Mi raccomando una cosa ragazzi : se quello che vedete vi piace e lo volete anche voi sappiate che prima di Aquartz l'auto e' stata lucidata in maniera minuziosa ........sicuramente Aquartz e' un buon prodotto ma non miracoloso . Anzi ho voluto riproporre il famoso " giochino " .......ho lasciato un pannello nudo e crudo cioe' solo lucidato secondo voi qual'e' ?













La mia prossima preda quando rinfresca un po' Bentley Continental GT ( l'ho fotografata di nascosto dall' ufficio .....il propietario e' geloso ). Il Colore non e' molto godurioso ma ha una grana bellissima ecco , qui Aquartz potrebbe fare la differenza


_________________


GUARDA I MIEI DETAILING
.....( grazie chef !! )

Pricipi di dettagliologia vissuta

1) Il 4° vizio capitale ......che roba brutta !

2) il detailing lo fa il detailer .....i prodotti aiutano (ma vanno saputi usare !!)

3) Senza l' U Factor  sei un brocco
Vedere il profilo dell'utente http://www.rossorubinocardetailing.com

2 Re: Aquartz effect il Lun 19 Lug 2010 - 15:00

vincenzo


Apprendista Detailer
Gran bel gloss, complice sicuramente la lucidatura fatta come si deve, oltre che al prodotto...

Per il pannello solo lucidato...niente, non ce la faccio, getto la spugna, non ho ancora l'occhio allenato per queste cose! Wink
Però la butto lì, tanto per giocare... non è che è il fianchetto dove c'è il tappo del serbatoio???

Vedere il profilo dell'utente

3 Re: Aquartz effect il Lun 19 Lug 2010 - 15:35

Carlo86


Detailer Novello
Ciao Manu
Bravo Manu!
io mi arrendo.... anzi, provo... montante posteriore dx?

Vedere il profilo dell'utente http://www.solodettagli.it

4 Re: Aquartz effect il Lun 19 Lug 2010 - 16:46

Emanuele B


Moderatore
Ragazzi , siete lontani ! Very Happy Giochini a parte ho trovato Aquartz molto semplice da applicare e colgo l'occasione per ringraziare Antonio , Carlo 86 e SuperSimo per le indicazioni supplementari ricevute.......dopo tutte le discussioni lette credevo di dover affrontare una bestia feroce che invece era un gattino


_________________


GUARDA I MIEI DETAILING
.....( grazie chef !! )

Pricipi di dettagliologia vissuta

1) Il 4° vizio capitale ......che roba brutta !

2) il detailing lo fa il detailer .....i prodotti aiutano (ma vanno saputi usare !!)

3) Senza l' U Factor  sei un brocco
Vedere il profilo dell'utente http://www.rossorubinocardetailing.com

5 Re: Aquartz effect il Lun 19 Lug 2010 - 16:54

Umberto


Apprendista Detailer
Vorrei provarlo anch'io ma me l'hanno sconsigliato perchè non è semplice da dare visto che sono ancora alla prime armi.
Tu invece dici l'incontrario?

Vedere il profilo dell'utente http://www.bombassei.com

6 Re: Aquartz effect il Lun 19 Lug 2010 - 17:21

Emanuele B


Moderatore
Umberto ha scritto:Vorrei provarlo anch'io ma me l'hanno sconsigliato perchè non è semplice da dare visto che sono ancora alla prime armi.
Tu invece dici l'incontrario?

Sinceramente non saprei se consigliarlo o no a un utente alle prime armi........io non ho avuto alcuna difficolta' anzi , credo che per via del gran caldo di questi giorni , l'applicazione manuale non sia da sottovalutare . Con la rotativa , lavorando a temperatura di 30 gradi , quasi non si riesce a finire la sezione perche' il prodotto e' gia' scomparso . A mano invece si riesce a controllare meglio la situazione .......quando fara' freddo probabilmente l' applicazione con lucidatrice sara' da preferirsi . Applicare aquartz e' un po' come usare un quick detailer o un polish : si applica e si lavora fino a totale scomparsa con l'accortezza di procedere in modo molto uniforme . Altra accortezza e' che il prodotto tende a essere abbastanza duro nelle fasi iniziali e percio' richiede movimenti energici . Se riesci a fare tutto cio' sei abile e arruolato


_________________


GUARDA I MIEI DETAILING
.....( grazie chef !! )

Pricipi di dettagliologia vissuta

1) Il 4° vizio capitale ......che roba brutta !

2) il detailing lo fa il detailer .....i prodotti aiutano (ma vanno saputi usare !!)

3) Senza l' U Factor  sei un brocco
Vedere il profilo dell'utente http://www.rossorubinocardetailing.com

7 Re: Aquartz effect il Lun 19 Lug 2010 - 18:31

Admin


Admin
quando fara' freddo probabilmente l' applicazione con lucidatrice sara' da preferirsi

occhio che aquartz andrebbe utilizzato in ambiente con temperatura tra i 15 ed i 30 gradi...
manu sei subdolo... da quella foto non si vede niente... Very Happy


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

8 Re: Aquartz effect il Lun 19 Lug 2010 - 18:47

Emanuele B


Moderatore
Admin ha scritto:
quando fara' freddo probabilmente l' applicazione con lucidatrice sara' da preferirsi

occhio che aquartz andrebbe utilizzato in ambiente con temperatura tra i 15 ed i 30 gradi...
manu sei subdolo... da quella foto non si vede niente... Very Happy

Si Antonio , intendevo dire piu' fresco ......fortunatamente le indicazioni sul sito sono molto chiare e io stavo lavorando al limite ( 29,5 - 30 gradi ) . Il pannello vergine e' la portiera ant dx.........adesso non ditemi che ve ne eravate accorti perche' non ci credo Very Happy


_________________


GUARDA I MIEI DETAILING
.....( grazie chef !! )

Pricipi di dettagliologia vissuta

1) Il 4° vizio capitale ......che roba brutta !

2) il detailing lo fa il detailer .....i prodotti aiutano (ma vanno saputi usare !!)

3) Senza l' U Factor  sei un brocco
Vedere il profilo dell'utente http://www.rossorubinocardetailing.com

9 Re: Aquartz effect il Lun 19 Lug 2010 - 20:05

FedeFiko


Detailer Novello
manu è impossibile vederlo, come fai Sad

Vedere il profilo dell'utente

10 Re: Aquartz effect il Lun 19 Lug 2010 - 20:23

DarkCity79


Detailer Novello
Io punto sullo sportellino del rifornimento cyclops

Vedere il profilo dell'utente http://www.detailingpassion.it

11 Re: Aquartz effect il Lun 19 Lug 2010 - 20:30

Emanuele B


Moderatore
La differenza si vede solo a certe angolazioni a livello di profondita' del colore ( tonalita' piu' accentuata ) mentre a livello di gloss siamo li' , forse piu' glassato l'Aquartz in determinate condizioni di luce ( non con luce diretta ) . Non e' possibile notare la diversita' perche' le foto non sono fatte in presenza di quelle condizioni ( angolazione , luce ) necessarie per evidenziare le differenze e soprattutto perche' non possiedo una macchina professionale . Questo pero' mi fa pensare che le differenze sono sottili e che senza determinate condizioni e un' attenta valutazione quasi si annullano


_________________


GUARDA I MIEI DETAILING
.....( grazie chef !! )

Pricipi di dettagliologia vissuta

1) Il 4° vizio capitale ......che roba brutta !

2) il detailing lo fa il detailer .....i prodotti aiutano (ma vanno saputi usare !!)

3) Senza l' U Factor  sei un brocco
Vedere il profilo dell'utente http://www.rossorubinocardetailing.com

12 Re: Aquartz effect il Lun 19 Lug 2010 - 20:40

DarkCity79


Detailer Novello
L'unico per il quale mi sembra di vedere una variazione cromatica è il baule, ma sarebbe troppo facile Razz

Vedere il profilo dell'utente http://www.detailingpassion.it

13 Re: Aquartz effect il Lun 19 Lug 2010 - 21:27

Emanuele B


Moderatore
DarkCity79 ha scritto:L'unico per il quale mi sembra di vedere una variazione cromatica è il baule, ma sarebbe troppo facile Razz

E' la portiera ant dx !

Se non notate la differenza e' normalissimo non e' colpa vostra ( e' colpa del lucidatore che si e' impegnato:D ) Non c'e' trucco e non c'e' inganno (siori e siore) E' un gioco !......che pero' puo' far riflettere . Scherzi a parte , a livello estetico Aquartz mi ha ben impressionato e' uno dei pochissimi protettivi in grado di fare la differenza . Sui colori chiari credo sia un must .......su quelli scuri sono tutti buoni ( quelli professionali ) e la vera differenza la fa la durata e la semplicita' d'uso


Ora voglio provare a fare una lasagna ( udite udite ) cioe' a metterci sopra una cera e vedere cosa succede......la nanotecnologia sara' in grado di mischiare le carte in tavola ? Vorrei mettere una cera dalle caratteristiche ( sulla carta ) diverse da Aquartz cioe' da un sigillante ......direi Migliore o souveran cioe' molto " bagnate" ........otterro' un effetto super deep wet lagoon ? mah , vedremo Very Happy


_________________


GUARDA I MIEI DETAILING
.....( grazie chef !! )

Pricipi di dettagliologia vissuta

1) Il 4° vizio capitale ......che roba brutta !

2) il detailing lo fa il detailer .....i prodotti aiutano (ma vanno saputi usare !!)

3) Senza l' U Factor  sei un brocco
Vedere il profilo dell'utente http://www.rossorubinocardetailing.com

14 Re: Aquartz effect il Lun 19 Lug 2010 - 22:14

Newentry


Moderatore
[quote="Emanuele B"]
DarkCity79 ha scritto:

Ora voglio provare a fare una lasagna ( udite udite ) cioe' a metterci sopra una cera e vedere cosa succede......la nanotecnologia sara' in grado di mischiare le carte in tavola ? Vorrei mettere una cera dalle caratteristiche ( sulla carta ) diverse da Aquartz cioe' da un sigillante ......direi Migliore o souveran cioe' molto " bagnate" ........otterro' un effetto super deep wet lagoon ? mah , vedremo Very Happy

Questo mi STRAinteressa. E' il test che vorrei fare io ri-applicando Aquartz per poi passare un paio di mani di Purple Haze Pro per vedere l'effetto e soprattutto la differenza rispetto alla già buona condizione odierna...
Da quanto mi pare di capire farai molto prima tu di me, quindi tienici aggiornati (e documentati possibilmente) sui risultati!

Vedere il profilo dell'utente

15 Re: Aquartz effect il Lun 19 Lug 2010 - 22:35

316ti


Detailer Novello
bel lavoro emanuele ..........l'hai cotto al sole o con pistola...

Vedere il profilo dell'utente

16 Re: Aquartz effect il Mar 20 Lug 2010 - 9:33

Emanuele B


Moderatore
316ti ha scritto:bel lavoro emanuele ..........l'hai cotto al sole o con pistola...

semplicemente al sole


_________________


GUARDA I MIEI DETAILING
.....( grazie chef !! )

Pricipi di dettagliologia vissuta

1) Il 4° vizio capitale ......che roba brutta !

2) il detailing lo fa il detailer .....i prodotti aiutano (ma vanno saputi usare !!)

3) Senza l' U Factor  sei un brocco
Vedere il profilo dell'utente http://www.rossorubinocardetailing.com

17 Re: Aquartz effect il Mar 20 Lug 2010 - 10:08

DSW


Diplomato in Detailing
Polish usato per la luidatura?
La mia idea è che il risultato globale dipende per il 50% dalla vernice di base, 40% lucidatura e 10% glaze-sigillanti-cere.
Sono d'accordo che la lucidatura è ciò che porterà la vernice al suo massimo potenziale, ma appunto dipende sempre dalla base e la cera per me una piccola differenza la può fare, non sono d'accordo con chi dice che qualsiasi cera sarà uguale su una superficie ben preparata, la differenza può essere poca, ma ci sta, certamente non visibile in foto.
Proprio qualche giorno fa mi è capitata di vedere una classe E come la tua, colore grigio chiaro ma con gloss, riflessi e profondità spettacolari, risultato che difficilmente ho visto anche su auto lucidate ma che evidentemente non hanno quella qualità di vernice.
Cosa ne pensi tu?

Vedere il profilo dell'utente

18 Re: Aquartz effect il Mar 20 Lug 2010 - 10:54

Emanuele B


Moderatore
DSW ha scritto:Polish usato per la luidatura?
La mia idea è che il risultato globale dipende per il 50% dalla vernice di base, 40% lucidatura e 10% glaze-sigillanti-cere.
Sono d'accordo che la lucidatura è ciò che porterà la vernice al suo massimo potenziale, ma appunto dipende sempre dalla base e la cera per me una piccola differenza la può fare, non sono d'accordo con chi dice che qualsiasi cera sarà uguale su una superficie ben preparata, la differenza può essere poca, ma ci sta, certamente non visibile in foto.
Proprio qualche giorno fa mi è capitata di vedere una classe E come la tua, colore grigio chiaro ma con gloss, riflessi e profondità spettacolari, risultato che difficilmente ho visto anche su auto lucidate ma che evidentemente non hanno quella qualità di vernice.
Cosa ne pensi tu?

L'auto e' stata lucidata con 3m ultrafina e tampone 3m blu , una passata di cleaner e via con Aquartz . Sono d'accordissimo con te che la qualita' della vernice e' fondamentale per ottenere un risultato superiore come e' essenziale la tecnica utilizzata per lucidare ........anche dal punto di vista del polish utilizzato si potrebbe fare il discorso delle cere : Se la base e' di qualita' e l'uomo azzecca la tecnica di finitura adatta per il supporto stesso l'utilizzo di un ottimo polish di finitura ( megs , menzerna , 3m etc ) produce risultati molto simili . Le cere possono senz'altro dare un contributo al risultato finale ma quelle che realmente possono fare la differenza , secondo la mia esperienza , sono molto poche e senz'altro tutto cio' non giustifica l'enorme interesse ( anche sul forum ) che gira intorno ai protettivi . La mia distribuzione in percentuale e' molto simile alla tua : 60% supporto , 35 % L'UOMO che lucida e 5 % protettivi ( eventualmente perche' dipende dalla cera )


_________________


GUARDA I MIEI DETAILING
.....( grazie chef !! )

Pricipi di dettagliologia vissuta

1) Il 4° vizio capitale ......che roba brutta !

2) il detailing lo fa il detailer .....i prodotti aiutano (ma vanno saputi usare !!)

3) Senza l' U Factor  sei un brocco
Vedere il profilo dell'utente http://www.rossorubinocardetailing.com

19 Re: Aquartz effect il Mar 20 Lug 2010 - 11:10

DSW


Diplomato in Detailing
beh punto più punto meno il concetto di base è quello...Wink
se c'è qualcsa che mi incuiriosisce di più in questo momento è proprio la linea 3m, troppo sottovalutata secondo me....

Vedere il profilo dell'utente

20 Re: Aquartz effect il Mar 20 Lug 2010 - 12:12

Emanuele B


Moderatore
DSW ha scritto:beh punto più punto meno il concetto di base è quello...Wink
se c'è qualcsa che mi incuiriosisce di più in questo momento è proprio la linea 3m, troppo sottovalutata secondo me....

Si, il concetto e' quello e credo che chiunque faccia detailing in maniera consapevole prima o poi giunge a queste conclusioni

Per 3M anche secondo me e' un po' bistrattata ma , come sai , e' una questione molto italiana forse perche' e' vista molto come roba da carrozziere ( di lusso pero')........in Uk invece e' molto considerata . La linea 3m incuriosisce molto anche me e prima o poi vorrei approfondirla......per il momento mi godo l'ultrafina che e' un prodotto che mi da' sempre soddisfazione anche se , per il max risultato , richiede pazienza e concentrazione......che sono in generale requisiti essenziali per un' ottima finitura


_________________


GUARDA I MIEI DETAILING
.....( grazie chef !! )

Pricipi di dettagliologia vissuta

1) Il 4° vizio capitale ......che roba brutta !

2) il detailing lo fa il detailer .....i prodotti aiutano (ma vanno saputi usare !!)

3) Senza l' U Factor  sei un brocco
Vedere il profilo dell'utente http://www.rossorubinocardetailing.com

21 Re: Aquartz effect il Mar 20 Lug 2010 - 23:16

carletto83


Detailer Novello
cavoli.. la tua car è propio bella!

riguardo al "giochino" devo dire che quando lo facesti
per la prima volta, mi aiutò a capire un importante principio
nel detailing. questo poi... ancora più astuto..! Very Happy

p.s:vi ringrazio per la spiegazione nel dettaglio!

Vedere il profilo dell'utente

22 Re: Aquartz effect il Mer 21 Lug 2010 - 2:22

Admin


Admin
quotissimo, seguito da un hip hip hurrà!, sulla considerazione fatta sulla vernice di base.
una buona vernice, ed una buona verniciatura, non può far altro che esaltare il lavoro successivo. diversamente, su un'auto con buccia d'arancia evidente oppure con una patina opaca sarà sempre molto duro raggiungere il massimo del risultato...
Quanto al ciclo 3M... stiamo pur sempre parlando di un'azienda leader del settore ma che non produce (oggi) le sue paste.
Non è male come ciclo, ma lo considero poco efficiente...


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

23 Re: Aquartz effect il Mer 21 Lug 2010 - 13:24

Emanuele B


Moderatore
Ragazzi , a distanza di 3 gg dall' applicazione mi sembra che l'effetto estetico ( anzi ne sono convinto ) sia migliorato a livello di profondita' e definizione .........cazzarola .......per un disilluso come me questa e' una grande notizia ! Credo che sia l'unico protettivo assieme a Extreme plus ad avermi stupito cosi' non vedo l'ora di applicarlo su un bianco o un argento met . non e' mai detta l'ultima parola.......
La differenza con la parte " solo " lucidata ora e' parecchio visibile in quasi tutte le condizioni .............porcaccia la miseria giuro che smetto di fare il giochino


_________________


GUARDA I MIEI DETAILING
.....( grazie chef !! )

Pricipi di dettagliologia vissuta

1) Il 4° vizio capitale ......che roba brutta !

2) il detailing lo fa il detailer .....i prodotti aiutano (ma vanno saputi usare !!)

3) Senza l' U Factor  sei un brocco
Vedere il profilo dell'utente http://www.rossorubinocardetailing.com

24 Re: Aquartz effect il Mer 21 Lug 2010 - 13:44

FedeFiko


Detailer Novello
niente male, facci sapere come va a finire!

Vedere il profilo dell'utente

25 Re: Aquartz effect il Mer 21 Lug 2010 - 14:17

Carlo86


Detailer Novello
Emanuele B ha scritto:Ragazzi , a distanza di 3 gg dall' applicazione mi sembra che l'effetto estetico ( anzi ne sono convinto ) sia migliorato a livello di profondita' e definizione .........cazzarola .......per un disilluso come me questa e' una grande notizia ! Credo che sia l'unico protettivo assieme a Extreme plus ad avermi stupito cosi' non vedo l'ora di applicarlo su un bianco o un argento met . non e' mai detta l'ultima parola.......
La differenza con la parte " solo " lucidata ora e' parecchio visibile in quasi tutte le condizioni .............porcaccia la miseria giuro che smetto di fare il giochino

Ahah grande Manu sono contento che ti piaccia.
In effetti il mio grigio ora ha un gloss che non ho avuto con nessun altro protettivo.

EDIT: Manu, se puoi, fai una prova:
tra altri 2-3 giorni applica aquartz+ su un pannello e vedi cosa cambia il giorno dopo.
Io credo che sia un ottimo prodotto,e se ben cotto l'aquartz lui fa il suo lavoro

Vedere il profilo dell'utente http://www.solodettagli.it

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 5]

Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum