Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » Guida all'acquisto » consiglio lucidatrice e prodotti.

consiglio lucidatrice e prodotti.

Andare alla pagina : 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 2]

1 consiglio lucidatrice e prodotti. il Ven 16 Mar 2012 - 21:45

Dami83


Apprendista Detailer
Salve a tutti ragazzi,

Comincio col fare una premessa: di lucidatura,lucidatrici e prodotti vari non ne so niente, quindi non sono un detailer.(mi piacerebbe ma...) La mia macchina,pur essendo in ottime condizioni, potrebbe essere utile a tutti voi come test...anzi,sono convinto che si potrebbe trovare qualche nuova tipologia di graffio mai scoperta prima eh eh eh
Pero' non vi nego che, leggendovi, mi state facendo venire il pallino di metter mano sulla moto.

Ma veniamo al dunque, non so che lucidatrice e prodotti prendere.
A me servirebbe per eliminare qualche sporchino, quindi l'opacita' della carteggiatura, e magari quando per svista viene quella leggera buccia d'arancia in qualche punto, ma quest'aspetto e' secondario perche' per quello si puo' andare anche di carta.

Cio' che piu' mi interessa e' che si possa ripristinare la brillantezza e lucidita' di un trasparente ben steso e senza buccia, perche' agirei solo sulla parte interessata del pezzo.
Spesso mi capita che il pezzo non avrebbe bisogno di essere lucidato, e sono costretto a farlo anche per un solo sporchino...che nervi!!
Della lucidatura sporchino, non me ne sono mai occupato, perche' portavo il pezzo gia' carteggiato al carrozziere...ma e' gia' da qualche volta che mi sta combinando qualche casino, quindi ho deciso di attrezzarmi, perche' come si dice...chi fa da se, fa per tre!!

Un altro aspetto importante, almeno per il mio utilizzo, e' la manegevolezza, e mi serve qualcosa che arrivi anche in punti piu' difficili e su forme non sempre regolari e piane.

Non so su cosa orientarmi, se su roto o rotativa, e sono un po' in confusione anche per i prodotti, perche' dando una sbirciata nello shop, beh, c'e' da perdersi.( il mio carrozziere se non sbaglio usa quelli 3M)
Leggendo un po', ho capito che le roto sono piu' semplici per un principiante, e magari per il mio utilizzo andrebbe bene con tamponi da 75...ma mi resta il dubbio che poi possa avere difficolta' nei punti piu' ostici, perche' non e' possibile lavorare di sbiego per via del movimento.

Quindi chiedo a voi esperti del settore cosa puo fare al caso mio?
Cerco un prodotto affidabile in termini di risultato, e qualitativamente buono, perche' sono del parere che chi piu' spende meno spende(di solito eh eh)
Ciao

P.s. mi scuso per essermi dilungato un po' troppo...e nel caso che questo possa essere un argomento trito e ritrito.
ho letto un po', ma ci vorrebbe molto tempo per leggere tutto il forum.
In caso cancellate pure la discussione, e magari indirizzatemi su qualcosa di simile.



Ultima modifica di Dami83 il Sab 17 Mar 2012 - 17:23, modificato 1 volta

Vedere il profilo dell'utente

2 Re: consiglio lucidatrice e prodotti. il Sab 17 Mar 2012 - 16:31

Dami83


Apprendista Detailer
Non c'e' qualche anima pia che ha voglia di darmi un consiglio???
beh,mi sarebbe stato utile il vostro aiuto... che posso dire...grazie ugualmente!

Vedere il profilo dell'utente

3 Re: consiglio lucidatrice e prodotti. il Sab 17 Mar 2012 - 19:11

Admin


Admin
Se lavori di frequente su superfici verniciate e carteggiate io ti direi di passare direttamente alla rotativa: ti assicurerebbe velocità ed efficenza. E' chiaro che dovrai lavoraci un pochino per prendere confidenza con lo strumento e apprezzarlo ma i risultati arriveranno.

A questa potrai associare i platorelli e tamponi da 75-85 mm che ti permetteranno di lavorare anche su zone più piccole e meno agevoli senza particolari problemi Wink


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

4 Re: consiglio lucidatrice e prodotti. il Sab 17 Mar 2012 - 20:35

Dami83


Apprendista Detailer
Ti ringrazio per il consiglio,

quindi mi consigli una rotativa.
Sono un po' in confusione perche' vedo che ci sono pareri discordanti...oppure sono io che ho semplicemente capito male.

Leggo che l'orbitale, oltre ad essere piu' semplice, non ha l'abitudine di fare ologrammi e robe varie, ed e' la migliore nella rifinitura.
pero' leggo anche che la rotativa rimane sempre la migliore.(ma non ho ancora capito se solo in termini di velocita' di esecuzione e potenza, o se anche nella finitura)

Quello che mi chiedo e': con la rotativa, e' scontato fare ologrammi?... o e' solo questione di mano/allenamento, quindi di mano inesperta??

SE dovessi scegliere una roto credo che prenderei la 220v2...a quanto pare ne parlano tutti bene.
Ma una buona rotativa quale potrebbe essere? (escludendo per il momento le festool e flex)

Un'altra cosa che vorrei chiederti:
come vedresti una orbitale su un supporto del genere? meglio una rotativa?

http://s3.imagestime.com/out.php/i671213_1331520417.jpg


Quali potrebbero essere gli aspetti negativi dell'una e dell'altra?

Perdonami se faccio troppe domande, ma non vorrei fare un acquisto errato.
ciao

Vedere il profilo dell'utente

5 Re: consiglio lucidatrice e prodotti. il Sab 17 Mar 2012 - 20:51

MinimaL_FoX


Detailer Novello
Con la rotativa raggiungi risutlati migliori anche in finitura e con più "facilità" rispetto alla rotorbitale.
Io ho iniziato da poco ad usare una rotativa Flex e con il coumpound Fixer non ho notato ancora ologrammi, quindi basta fare un pò di attenzione e tutto va per il meglio. Gli ologrammi si creano sopratutto usando combo aggressive per correzzioni pesanti, ma sono di facile correzzione. Basta usare una combo di tampone e polish da finitura per eliminarli. Quindi non è una cosa solo di noi novelli.
Una buona rotativa a prezzo accessibile è la EP801. Dai uno sguardo a queste discussioni:
http://www.lacuradellauto.com/t5022-rotativa-ep800-ed-ep801
http://www.lacuradellauto.com/t6942-flex-pe14-2-150-vs-shine-mate-ep801

Su un casco io personalemte userei una rotativa con tampone da 3". La rotorbitale trasmette molte più vibrazioni e non la vedo molto adatta.

Vedere il profilo dell'utente

6 Re: consiglio lucidatrice e prodotti. il Dom 18 Mar 2012 - 14:54

Dami83


Apprendista Detailer
Grazie Sergio,
Quindi con la rotativa, probabilmente andrebbe fatto qualche passaggio in piu' nel caso di problemi...ok.
per la scelta,sono molto utili le discussioni che hai postato.
Su che rotativa orientarmi ho le idee piu' chiare, mi sa che la prendo... un dubbio in meno.(per la presa serve qualche adattatore o posso andare tranquillo?)

vedendo qualche video nella sezione guide, ho visto che la rotativa viene usata molto, o quasi del tutto di sbiego, quindi mi domandavo: ma e' obbligatorio usarla cosi'?...lavorando con tutto il tampone appogiato a cosa si andrebbe in contro?

E poi mi servirebbe qualche dritta sui prodotti e tamponi da usare...c'e' ne sono davvero troppi, e a quanto pare alcuni piu' indicati per la rotativa, e altri meno.
ma.. troppe sigle..troppi modelli e marche, ci capisco poco non avendoli mai usati, e poi ogniuno ha le sue preferenze.
In parole povere, non ci sto capendo una beata m.....

Punto ad ottenere il massimo in brillantezza e gloss del trasparente,come tutti voi(non lo dico per presunzione, ma per esigenza)...o quanto meno ritornare al grado di gloss pre carteggiatura,gia' alto, (vi dico cio' perche', a volte mi hanno fatto lucidature si senza graffi, ma che non erano il massimo della brillantezza).
chiaramente non prima, di aver fatto qualche danno causato dall'inesperienza...quello ci sta tutto.
Ma e' importante che il prodotto permetta di raggiungere il risultato.

Che ne dite?

Vedere il profilo dell'utente

7 Re: consiglio lucidatrice e prodotti. il Dom 18 Mar 2012 - 15:36

MinimaL_FoX


Detailer Novello
Ci vuole solo l'adattatore rotondo classico.
Per il fatto di utilizzare la lucidatrice di spiego serve per aumentare il taglio quando si vuole insistere solo in un punto preciso, quindi di norma su usa con tutto il tampone appoggiato.
Prodotti da usare hai l'imbarazzo della scelta.
Si parte dal più semplice Fixer one step che con un solo prodotto fai taglio e finitura;
Poi ci sono i più classici e validissimi Meguairs M105 ed M205;
Scholl S3 ed S40 anch'essi validi;
Ciclo Menzerna;
Ciclo 3M.

Secondo me ti consiglio di prendere il Fixer ed affiancarci un superfinitore tipo Menzerna SF4000. Facile da usare ed affiancato ad i vari tamponi puoi eliminare sia i segni di carteggiatura sia swirl e difetti in genere, poi se non soddisfatto dalla finitura fai una passata con l'SF4000 ed il gioco è fatto.

Come tamponi puoi o puntare ai kit già presenti nel negozio oppure gli Hex Logic da 5,5" sono molto validi.

Vedere il profilo dell'utente

8 Re: consiglio lucidatrice e prodotti. il Dom 18 Mar 2012 - 16:46

Dami83


Apprendista Detailer
E' proprio quello il problema...c'e' l'imbarazzo della scelta!!.. anche troppo eh eh

cmq, leggendo i tuoi graditissimi consigli, e visitando piu' approfonditamente lo shop, la nebbia nella mia mente si sta diradando.. teoricamente.

ma andiamo per gradi,
Quale tamponi devo affiancare a quei prodotti?...uno super morbido credo sia d'obbligo, ma non so qual'e' tra il blu e il grigio.
e poi da 3" non ci sono.(io userei 5" e 3")
i lake a basso profilo come sono?

Per il ciclo merzerna,immagino che intendi il basic kit, giusto?

Riguardo quelli scholl, come finitura e' meglio il 30 o il 40?...perche' il 40 dalle specifiche sembra piu' delicato.

Altra cosa: ma dopo la finitura serve quelche protettivo? o prodotti come l'EZcreme glaze o M07 per esaltare la brillantezza?

Ho letto che il 105 e 205 fanno polvere,
Non so, sono piu' difficilotti da usare?

poi che mi potrebbe servire per una buona lucidatura?...microfibra, altro?
Ammazza!...ti sto martellando di domande eh eh

P.S. dimenticavo, io lavorerei piu' su superfici "fresche", cioe' trasparenti passati da qualche giorno, e antigraffio...magari ci sono prodotti piu' indicati, non so.




Vedere il profilo dell'utente

9 Re: consiglio lucidatrice e prodotti. il Dom 18 Mar 2012 - 17:06

MinimaL_FoX


Detailer Novello
Per quanto riguarda il discorso di vernici fresche ti rimando a questa discussione:
http://www.lacuradellauto.com/t7342p15-makita-9227cb-questa-e-la-mia-piccolina#166655
Si ti serve anche la microfibra per rimuovere i residui di polish quindi ti consiglio ti prendere questo kit così hai tutto il necessario:
http://www.lacuradellauto.it/product_info.php?cPath=1350_1407&sort=2a&products_id=463&products_name=Cobra%20Microfiber%20Kit%201
Si intendo proprio quel ciclo.
Dopo la finitura ti conviene dare un protettivo per proteggere il lavoro fatto da acqua, calcare, sporco etc.
Qui c'è davvero l'imbarazzo della scelta e diciamo che va molto a gusti personali. Per quanto riguarda le cere i prodotti Dodo sono validissimi e di facile applicazione. Sigillanti c'è la Finish Kare 1000 molto resistente, EX-P della Poorboys che lascia una bella finitura, Chemical Guys JETSeal 109 etc oppure qualcosa spray tipo Reload o Chemical Guys V7 Hybrid Hypergloss Spray Sealant facili da usare e con risutlati garantiti.

Per i tamponi da 3" c'è il kit in offerta: http://www.lacuradellauto.it/product_info.php?cPath=1350_1407&sort=2a&products_id=898&products_name=Shine%20Mate%203%22%20Pads%20Kit e secondo me in rapposrto qualità prezzo ti conviene questo.

Per quelli da 5" invece io ho gli Hex Logic e mi trovo molto bene. In generale tutti i tamponi dello shop sono ottimi però ti conviene chiedere ad huntersub che lavora in carrozzeria che sicuramente ti saprà consigliare meglio quali scegliere e con quali coumpound abbinarli per verici fresche.

Vedere il profilo dell'utente

10 Re: consiglio lucidatrice e prodotti. il Dom 18 Mar 2012 - 17:39

Dami83


Apprendista Detailer
Grazie mille Sergio, sei gentilissimo nel rispondere a tutte le mie banali domande.

ma toglimi una curiosita', che differenza c'e' tra cera e sigillante?
In ogni caso quale va passato prima dell'altro?

Per i tamponi Ok, il kit da 3" forse e' il piu conveniente, li prendo tutti e buona notte...e poi faccio le mie prove, tanto userei piu' questi da 3".

ma per quelli Hex logic, sai dirmi il piu' morbido a quale corrisponde?
Io volevo prendere il piu' morbido per l'ultimo passaggio di polish, e poi uno medio per il prodotto iniziale, magari un tampone non troppo aggressivo.

per le vernici, capisco, se non ne hai a che fare e non sei carrozziere, ti viene difficile consigliarmi al meglio, ma grazie comunque, apprezzo ugualmente, anche per il solo interesse Wink




Vedere il profilo dell'utente

11 Re: consiglio lucidatrice e prodotti. il Dom 18 Mar 2012 - 19:15

MinimaL_FoX


Detailer Novello
Figurati è sempre un piacere dare una mano ed imparare cose nuove Smile
Praticamente una cera è un protettivo a base naturale infatti contiene carnauba. I pregi di una cera sono il gloss e la profondità di colore che riesci ad ottenere. Difetti sono la durata, ma questo è relativo perchè ci sono cere che durano molto (e costano anche di più) e cere che durano di meno.
I sigillanti invece sono a base sintetica e hanno una durata maggiore però perdono un pò nel gloss.
Poi ci sono le cere con aggiunta di sigillanti, tipo le dodo in versione PRO, che beneficano delle caratteristiche di entrambi.
Logicamente la durata di una cera o sigillante che sia è condizionata dalla base di partenza ed il mantenimento. Ad esmpio una cera per dare il meglio ha bisogno del precera.
Di solito si usa o cera o sigillante. Alcuni usano prima il sigillante e dopo la cera (l'inverso non conviene perchè la durata dello strato totale è data dal primo strato, quindi non conviene usare una cera che dura meno sotto un sigillante) e per stratificare bisogna attendere circa 10ore tra una passata e l'altra. Io personalmente dopo varie esperienze e letture sul forum preferisco usare un solo protettivo, o cera o sigillante.

Per i tamponi HL più morbido è quello bianco e serve per passare i protettivi. Poi c'è quello blu che serve per la finitura con un leggero potere di taglio e poi c'è il verde one step, cioè correzzione e finitura tutto in uno.

Vedere il profilo dell'utente

12 Re: consiglio lucidatrice e prodotti. il Lun 19 Mar 2012 - 15:27

Dami83


Apprendista Detailer
OK Sergio, tutto chiaro, Very Happy

adesso vedo quale prendere, sicuramente un sigillante dato che e' piu' resistente, l'importante e' che abbia una soddisfacente brillantezza..

Scusami, ma il tampone HL bianco non lo trovo, c'e' ne uno che da sul grigio, ti riferisci a quello?..o forse ho il monitor daltonico.

Come prodotti ho deciso per il ciclo Merz, e il fixer, cosi' vedo qualche possibile differenza,
E per i tamponi, oltre al kit, quelli HL che mi hai consigliato...penso il verde, e poi non so quale per la finutura.

hai mai provato questi prodotti con i tamponi 3M?
Perche' tutto il materiale 3M lo reperisco qui da me a due passi, e a prezzo vantaggioso

Vedere il profilo dell'utente

13 Re: consiglio lucidatrice e prodotti. il Lun 19 Mar 2012 - 15:35

MinimaL_FoX


Detailer Novello
Si il tampone è quello, ora a memoria non mi ricordavo se bianco o grigio Smile
Io personalmente non ho mai provato i prodotti 3M però nel forum ne parlano bene e se riesci ad averli a prezzi vantaggiosi ti conviene prendere quelli.
Come tampone da finitura il blu va bene degli HL.
Comunque ti ripeto, prova a chiedere in quell'altra discussione quali prodotti vanno meglio per vernici fresche anche se penso i 3M sono ottimi anche in questi casi.

Vedere il profilo dell'utente

14 Re: consiglio lucidatrice e prodotti. il Lun 19 Mar 2012 - 15:50

Dami83


Apprendista Detailer
Si certo, 3M e' una certezza, di solito su tutto il materiale che produce.
Il prezzo e' vantaggioso perche' diciamo che non li prendo a prezzo di listino..altrimenti sarebbe in linea con il prezzo dello shop del forum.
Pero' quelli appunto posso prendereli quando voglio..sti prodotti che usate voi un po' meno, e poi e' utile per fare dei confronti...e poi voi siete malati per queste cose(in senso buono)
E chi meglio di voi conosce i prodotti per il massimo della lucidatura Very Happy

grazie mille Sergio, mi sei stato di grande aiuto Wink

Vedere il profilo dell'utente

15 Re: consiglio lucidatrice e prodotti. il Lun 19 Mar 2012 - 17:00

Admin


Admin
Quoto tutti i consigli di Sergio, soprattutto quando parla dei tamponi Hex-Logic: sono davvero notevoli e rendono l'esperienza con la roto molto semplice e gratificante.

Solo una piccola nota: nei video viene mostrato l'uso della rota in obliquo. Non prenderne spunto per partire ma, all'inzio, cerca di mantenere la macchina quanto più piatta possibile Wink


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

16 Re: consiglio lucidatrice e prodotti. il Lun 19 Mar 2012 - 17:40

MinimaL_FoX


Detailer Novello
Figurati, se hai qualche altro dubbio basta chiedere Smile

Vedere il profilo dell'utente

17 Re: consiglio lucidatrice e prodotti. il Lun 19 Mar 2012 - 20:17

Dami83


Apprendista Detailer
Ok Sergio, grazie per la disponibilita' Wink

ragazzi, ho notato che la lucidatrice esce con il platorello da 5", mentre i tamponi HL sono da 5,5".
Non credo che ci siano problemi, giusto?

Admin, seguiro' senz'altro il consiglio sulla rota, grazie. Wink



Vedere il profilo dell'utente

18 Re: consiglio lucidatrice e prodotti. il Lun 19 Mar 2012 - 20:26

MinimaL_FoX


Detailer Novello
Vai tranquillo Wink

Vedere il profilo dell'utente

19 Re: consiglio lucidatrice e prodotti. il Lun 19 Mar 2012 - 20:36

Dami83


Apprendista Detailer
Perfetto Very Happy

Vedere il profilo dell'utente

20 Re: consiglio lucidatrice e prodotti. il Lun 19 Mar 2012 - 21:37

Ospite


Ospite
Ciao Dami, rispondo perchè mi hai chiesto consiglio nell'altra discussione...

se leggi un pò il forum, noterai che spesso e volentieri è una questione di gusti con i prodotti
tutti i prodotti professionali risolvono il problema se usati nel modo corretto che poi io usi un marchio o l'altro è solo una questione di gusto personale.

detto questo, su vernici fresche consiglio in generale senza riferimenti a prodotti di:

-in caso di carteggiatura se non si ha molta pratica sia di carteggiatura che di lucidatura,di non fermarsi alla 1500 ma arrivare almeno 2000/3000
in questo caso io utilizzerei una pasta abrasiva liquida (m105,s2,s3,3M fast cut plus,fg500 menz,s100 menz....etc etc etc.) accoppiata a un tampone da taglio ma morbido, o addirittura con un tampone da polish come quello giallo 3M se si tratta di forme ostiche. meglio fare due passaggi soft che uno violento con tampone rigido che rischia di rovinare il trasparente e magari spellarlo nei bordi.
i giri della lucidatrice li terrei sempre "bassi" cioè massimo 1800, 1600 è meglio, si parte piano per stendere il prodotto, lo si fa lavorare e poi si rallenta quando sta finendo. prima che si asciughi completamente, panno in micro e rimuovi
-dopo l'azione della pasta, si passa al polish con bassi giri, quindi 1400-1600 rpm, stesso sistema, si stende e poi si lavora, prima che finisca si riscende per fare in modo che lavori completamente, facilitando anche la rimozione del prodotto. il polish andrà a rimuovere gli evenutali segni lasciati dall'altra lavorazione, quindi anche swirls leggeri.

hai scritto
E poi mi piacerebbe sapere se i sigillanti, una volta applicati, sono "traspiranti"(sempre su vernice fresca)
cioe' se permettono la totale evaporazione dei solventi.


il sigillante io lo uso e non ho avuto problemi, l'importante è darne un velo sottile e rimuoverlo completamente

evaporazione solventi...a quanto so io e non credo di sbagliarmi, il solvente non c'è da un bel pezzo. (sulla vernice asciutta)
parlando quindi di carrozzeria/verniciatura, il solvente serve per permette che le particelle della vernice e quella che in questo caso ci interessa del trasparente, possano scorrere tra di loro e in seguito attraverso l'ausilio del catalizzatore si attivi la texturizzazione, quindi si legano le particelle tra di loro. il diluente in quel momento è già andato via. difatti poco diluente o troppo veloce (quindi evapora nel tragitto tra pistola e supporto), provoca l'effetto bruciatura...

quindi tutto questo per dirti che quel tipo di rischio non c'è, al massimo vi è la remota possibilità che il trasparente assestandosi e essicando completamente si muova e possa inglobare la cera all'interno..ma anche questo non succede perchè anche con essicazione ad aria, il primo strato di trasparente che viene essicato è quello più superficiale, quindi dove andrai ad applicare la cera e quello che dovrebbe restare sempre in superificie. i movimenti avvengono dall'interno
con l'utilizzo di lampade a onde corte invece l'essicazione parte dall'interno all'esterno, ma nel momento in cui tu puoi lavorare sulla superficie, ritorniamo all'altro esempio, quindi l'esterno dovrebbe rimanere sempre li Wink

sono stato lungo? lol!

21 Re: consiglio lucidatrice e prodotti. il Mar 20 Mar 2012 - 14:50

Dami83


Apprendista Detailer
No No, che troppo lungo...ve benissimo Very Happy
Anzi, grazie.

Per le carte e tutto il resto non ho problemi, fortunatamente.
Con la lucidatrice e' un mondo nuovo, perche' come detto prima non me ne sono mai occupato personalmente.

OK, tutto chiaro, piu' che dal prodotto, dipende dal livello di abrasione.

Per i solventi forse non ho usato il termine piu' appropiato, ma non sapevo come dirtelo in poche parole,o con i termini piu' adatti.
In pratica, quello che intendevo dire, e' la completa essiccazzione.
Ho notato spesso(come lo avrai notato anche tu), che i trasparenti impiegano anche mesi, per indurire per bene.(certamente poi dipende anche dal trasparente e dai catalizzatori)
E l'ho notato con le varie tipologie, UHS ecc..
Usando gli I.R si accorciano molto i tempi, ma mi sono reso conto che deve fare ugualmente il suo corso.

Per esempio, se si prendono due pezzi trasparentati con gli stessi prodotti, ed asciugati con I.R e stessi tempi etc..
Solo che uno fresco di una settimana, e l'altro fatto da 4 mesi...
Quello fatto da piu' tempo e' piu duro e resistente ai graffi etc.
Quindi penso che ci sia sempre bisogno del contatto con l'aria...credo.
Insomma, teoricamente non ti so dire del perche'...ma praticamente, ho notato questo.

da qui nasce la mia domanda, e mi domandavo se questi sigillanti isolano letteralmete il pezzo, magari "soffocando" lo strato di trasp.
Quindi non permettendo quel processo.
Forse sto sbagliando ancora i termini...ma vabbe', ci siamo capiti Smile

Non ti so dire se il carrozzire che mi lucida i pezzi usa questi sigillanti, quindi mi e venuto questo dubbio.
Poi i caschi ad esempio, vengono strapazzati solitamente, e' la durezza e resistenza del trasparente e' un aspetto fondamentale.
Ciao, grazie Wink





Vedere il profilo dell'utente

22 Re: consiglio lucidatrice e prodotti. il Mar 20 Mar 2012 - 14:59

Ospite


Ospite
i carrozzieri non usano quasi mai nulla... sono solo pochi malati come me lol!

il processo chimico dell'essicazione avviene comunque anche con il sigillante sopra. come dici tu, giustamente con essicazione o non, ci vuole sempre 1 mesetto perchè si completi questo processo. sino a quel momento tutte le vernici sono delicate e non ci possiamo fare nulla Wink

23 Re: consiglio lucidatrice e prodotti. il Mar 20 Mar 2012 - 15:16

Dami83


Apprendista Detailer
Eh eh, immaginavo...
Pero' da un lato non possiamo dargli colpa...la gente di solito vuole il massimo, e con due soldi..cosi' non va tanto bene.

Mi hai tolto un tarlo dalla testa, mi sa che lo prendo.
non mi resta che fare l'ordine e....fare i primi danni Very Happy
Grazie mille Wink
ciao


Vedere il profilo dell'utente

24 Re: consiglio lucidatrice e prodotti. il Mar 20 Mar 2012 - 20:39

Ospite


Ospite
niente di meglio che sperimentare sulla propria pelle Wink
le parole sono e rimangono tali, per quanto ti puoi fidare delle esperienze degli altri.
però l'esperienza di ognuno di noi, il modo di lavorare, i climi e le condizioni sono spesse diverse, quindi io non generalizzo mai al 100%
l'unico metodo è provare Wink

tempo fa mi avevano "spaventato" sull'utilizzo dei menzerna, sull'utilizzo di autobalm (cera coprente che utilizzo per scopi ben precisi), e oggi sono qui che in carrozzeria uso spesso i menzerna, e autobalm che dovrebbe essere durissima da rimuovere, per me che sono abituato a faticare tra levigatura etc non dico che è una passeggiata ma non ho alcun tipo di problema Wink

25 Re: consiglio lucidatrice e prodotti. il Gio 22 Mar 2012 - 8:59

Dami83


Apprendista Detailer
Si, certamente Hunter, l'esperienza personale e' importantissima,
Poi del resto funziona cosi' anche per altre cose...magari c'e' gente che non si trova con prodotti considerati ottimi, perche' ha un modo di lavorare differente.

Nel mio caso, e in tema prodoti per lucidare...beh, il vostro aiuto e' fondamentale per avere un buon punto di partenza.
Altrimenti, senza, potrei anche prendere prodotti da ferramenta , e considerarli buoni fino a prova contraria Laughing

P.S. Sapete dirmi se 3M fa anche i tamponi da 3"?

Vedere il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 2]

Andare alla pagina : 1, 2  Seguente

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum