Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » Esterni: pulizia e cura di tutte le superfici esterne. » Residui logo magnetico sulla carrozzeria

Residui logo magnetico sulla carrozzeria

Andare alla pagina : 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 2]

1 Residui logo magnetico sulla carrozzeria il Lun 1 Ott 2012 - 17:05

Franz69


Apprendista Detailer
Ciao a tutti sono a chiedere ufficialmente il vostro aiuto! Sul furgone del lavoro ho applicato il logo magnetico della mia azienda e ora dopo 3 mesi che non lo smontavo nonl riesco più a toglierli. La parte nera magnetica sul retro si è aggrappata alla vernice. Se applico forza si staccano ma il materiale nero rimane aggrappato alla vernice.vernice. come posso procedere? Che prodotti utilizzare?
Premetto che il furgone ha 11 mesi di vita e gli adesivi 5

Vedere il profilo dell'utente

dado7L


Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
ma che materiale nero è? Se è una sorta di colla potresti provare con il crack9000.
Posta qualche foto.

Vedere il profilo dell'utente http://www.bigfootcentre.it

Franz69


Apprendista Detailer
Sono loghi magnetici e non usano colle. Il principio è lo stesso delle calamite da frigo che mettono nelle patatine. Fuori diluvia, quando smette posto foto

Vedere il profilo dell'utente

alesoft


Diplomato in Detailing
MI sa che con il caldo si sono sciolti e attaccati alla carrozzeria...
Come suggerisce Dado7l, foto ??

Vedere il profilo dell'utente

Franz69


Apprendista Detailer
Appena smette le faccio. Anche io ho pensato al caldo. Ciò che mi colpisce di più é che il materiale magnetico si rompe e rimane attaccato alla vernice. Il produttore dice che non gli é mai capitato, é disponibile a rifare le scritte ma non a pagare un detailer per rimuovere e correggere il difetto.
Per me dovrebbe rispondere anche della rimozione, che ne pensate?

Vedere il profilo dell'utente

Roby Pozzato


Detailer Novello
Sulla rimozione non so che dirti, ma per non saper né leggere né scrivere proverei con prodotti tipo TarX/Decaflash/cosedelgenere. Per quel che costa, eventualmente con le spugne della Scholl. Salvo, naturalmente, pareri più esperti che non mancheranno, o rimedi più drastici se fossero necessari.

Sui danni (ammesso che ci siano, alla fine, speriamo di no...), in attesa che un avvocato a caso Smile dica la sua, secondo me (e sempre che le condizioni di vendita non escludano espressamente i danni diretti e/o indiretti, controlla) ne dovrebbe rispondere, ma tu devi dimostrare che il danno è stato direttamente causato da un difetto del materiale, escludendo montaggi impropri e/o errati e casi fortuiti non imputabili al fornitore. In proposito credo che il Giudice, a meno che non sia un detailer lui stesso, voglia come minimo una perizia di parte, che non costerebbe due lire... Secondo me ti conviene cercare di trattare, magari fare a metà, se ci riesci, e poi sistemarti il tuo furgone mettendoti il cuore in pace. Sorry. Sad

Vedere il profilo dell'utente

alesoft


Diplomato in Detailing
Franz69 ha scritto:
Per me dovrebbe rispondere anche della rimozione, che ne pensate?
Credo che a questa domanda nessuno ti risponda... Very Happy
Attendiamo delle foto .

Vedere il profilo dell'utente

Admin


Admin
Anche io dico Crack, Decaflash ecc...


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

Fabri


Detailer Novello
Prova a scaldarlo con un phon da carrozziere non esagerare perché potresti rovinare la vernice sotto.
Quelle targhe magnetiche sono comode, ma l'umidità che si crea sotto potrebbe rovinarti la vernice.

Vedere il profilo dell'utente

raviola


Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
alesoft ha scritto:
Franz69 ha scritto:
Per me dovrebbe rispondere anche della rimozione, che ne pensate?
Credo che a questa domanda nessuno ti risponda... Very Happy
Attendiamo delle foto .


Ale...uomo di poca fede Laughing


ciao Franz, l'attuale normativa, pone a carico del produttore una presunzione di responsabilità a condizione che il danno risulti arrecato dal prodotto in condizioni di impiego normale, intendendosi per tale quello corrispondente alle caratteristiche del prodotto ed alle istruzioni fornite dal produttore.
La tutela prevista a favore del consumatore in materia di danno da prodotti configura in capo al produttore o all’importatore del prodotto una responsabilità di natura oggettiva, fondata sulla riconducibilità causale del danno alla presenza di un difetto nel prodotto; pertanto la responsabilità del produttore assuma i caratteri propri di una responsabilità oggettiva legata solo alla prova del nesso di causalità tra l’uso del prodotto ed il danno che ne è derivato.
per farla breve a te basterebbe dimostrare che hai seguito le istruzioni riportate sul manuale d'uso del prodotto, che non hai apportato a questo modifiche e che questo ti ha causato un danno.
Ovviamente per poter far valere le tue ragioni ti dovrai rivolgere ad un giudice con costi per assistenza legali che potrebbero superare quelli per il ripristino del danno stesso.
tutto questo vale qualora l' oggetto sia stato acquistato come privato e quindi senza fatturazione con partita IVA, nel qual caso le norme sui consumatori non potrebbero applicarsi, complicando ulteriormente le cose.


Vedere il profilo dell'utente http://www.agdetailing.it

Franz69


Apprendista Detailer
Grazie mille Raviola per la delucidazione. Ovviamente l'acquisto é stato fatto con fattura.
Ha smesso solo ora di piovere e fa buio per le foto. Domani le metto.

Vedere il profilo dell'utente

raviola


Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
in tal caso come diceva Roby l'onere della prova, sia del nesso di casualità che del prodotto difettoso spetta a te ...lascia perdere Wink

Vedere il profilo dell'utente http://www.agdetailing.it

PELO


Laureato in Detailing
se con il decaflash o simile non ottieni nulla......io proverei IronX, potrebbero essere residui ferrosi della calamita

Vedere il profilo dell'utente http://www.elmocarcare.it

alesoft


Diplomato in Detailing
Io mi sono abituato prima a vedere le foto :-)
Poi ad esprimermi eventualmete Very Happy

Vedere il profilo dell'utente

DavideSR


Moderatore
Prova a invertire i poli del magnete attaccandoci sopra in qualche maniera due fili collegati ad una batteria (ovviamente 1 cavo per faccia sempre se riesci ad alzarlo un pochino)

Vedere il profilo dell'utente

Roby Pozzato


Detailer Novello
Davide, scusa, ma detta così non mi sembra mica una gran trovata... Dal punto di vista elettrico, intendo.
Spieghi meglio?

Vedere il profilo dell'utente

DavideSR


Moderatore
Il magnete si comporterà come un'avvolgimento una volta attraversato da corrente.

Vedere il profilo dell'utente

Roby Pozzato


Detailer Novello
Mi par strano, ma suppongo tu sia sicuro di quello che dici, e magari abbia già provato... Wink

Vedere il profilo dell'utente

DavideSR


Moderatore
Roby Pozzato ha scritto:Mi par strano, ma suppongo tu sia sicuro di quello che dici, e magari abbia già provato... Wink
A dire la verità mi era venuta l'idea e subito il dubbio se potesse funzionare. Poi ho chiesto a colleghi elettrici che mi hanno confermato che funziona, quindi la sicurezza è loro non mia.

Vedere il profilo dell'utente

Roby Pozzato


Detailer Novello
Sarei curioso di vederlo. Smile

Vedere il profilo dell'utente

adridict


Detailer Novello
ma se è appiccicato sei sicuro che l'inversione di polarità (sempre che il voltaggio sia sufficiente) riesca ad applicare sulla superficie una forza sufficiente a farlo staccare? io comunque proverei anche di wd40 che è un santo prodotto

Vedere il profilo dell'utente

DavideSR


Moderatore
Se è appiccicato è un altro discorso e può essere solo un aiuto, ma comunque la cosa sarebbe di ben più facile soluzione

Vedere il profilo dell'utente

Franz69


Apprendista Detailer
Ecco le foto

Quì si vedono 2 punti di vernice



Qui si vedono le zone cave, il materiale è rimasto attaccato alla vernice



Il materiale rimasto sulla vernice

Vedere il profilo dell'utente

ciccante88


Detailer Superesperto
al tatto com'è? io proverei prima col deca e poi con la clay, magari un pezzo a parte di ridotte dimensioni per evitare di "danneggiare" la clay!

Vedere il profilo dell'utente

Franz69


Apprendista Detailer
Al tatto vi sono 2-3 millimetri di materiale sopra alla vernice. Purtroppo le foto non rendono la profondità e quindi non si percepisce quando sia spesso il materiale sulla vernice.
Osservando bene foto 2 si vede quanto materiale manchi nei buchi. La clay tradizionale non riesce a toglierlo, forse il polyshave. Ho chiesto al venditore che si informasse dal produttore della base magnetica sulla composizione del materiale per capire di cosa si trattasse e come agire. Il materiale è uguale a quello degli adesivi magnetici da frigo, tutti nelle patatine gli abbiamo trovati come regalo

Vedere il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 2]

Andare alla pagina : 1, 2  Seguente

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum