Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Off Topic » Di tutto di più... » Protezione "naturale" raggi UV dei vetri

Protezione "naturale" raggi UV dei vetri

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 Protezione "naturale" raggi UV dei vetri il Lun 15 Ott 2012 - 21:06

mmaaxx83


Apprendista Detailer
Ciao a tutti, mi è sorto un dubbio: i vetri delle auto hanno i vetri con filto UV. A quanto ammonta la protezione "naturale", ovvero quanto bloccano i raggi UV? Sul web leggo di tutto, con percentuali che variano dal 25-30% fino al 90% Rolling Eyes

Vedere il profilo dell'utente

detailer della domenica


Apprendista Detailer
Ottima domanda, ma com'è che non se l'è filata nessuno? confused

In effetti, è abbastanza risaputo che i vetri (a dire il vero, tutti i tipi di vetro, più o meno) non lasciano praticamente passare gli ultravioletti. Quelli dell'auto, a maggior ragione.
Se volete la controprova, potete provare ad abbronzarvi dietro una finestra... sunny

Allora, in realtà a che cosa serve la barriera agli UV fornita da molti dei prodotti per i cruscotti? confused confused confused

Vedere il profilo dell'utente

Admin


Admin
Auto cabrio, tettucci aperti ecc... Poi considera che tutti i prodotti per le plastiche interne possono essere utilizzati per guarnizioni esterne ecc...


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

nickola


Detailer Novello
La maggior parte dei moderni parabrezza sono in grado di proteggere e filtrare fino all'80% dei raggi UVA.deve essere presa in considerazione la gamma che include gli UVA (ritenuti i meno pericolosi), gli UVB (molto potenti e ritenuti responsabili del cancro alla pelle) e gli UVC (i più dannosi).
in caso di prolungata e diretta esposizione alla luce diretta del sole, l’eccessivo calore che si può percepire all’interno della vettura non dipende tanto dalla penetrazione di raggi UV quanto dal cosiddetto "effetto serra" che provoca scolorimento e danni dell interiore. Pertanto qualsiasi ulteriore intervento, come l’aggiunta di una pellicola anti-UV, non contribuisce a mantenere una valida protezione.Per questo motivo sono benedette questi prodotti protettive Smile

Vedere il profilo dell'utente http://www.gamshinedetailing.com/

detailer della domenica


Apprendista Detailer
Si, in effetti ho fatto un po' di ricerche in giro, le conclusioni a cui sono giunto sono che l'ammontare di raggi UV che entra dentro l'abitacolo è minimo.

La protezione dagli UV è necessaria per le plastiche esterne, ma non serve a molto per quelle interne di auto chiuse (ovviamente questo discorso non vale per cabrio a auto scoperte).

Lo "scolorimento" di cui parla Nickola è dovuto a qualcos'altro (anche se non mi sembrerebbe un po' strano se fosse dovuto proprio all'"effetto serra" che aumenta solo la temperatura dell'abitacolo), però a questo punto non sono i filtri UV a prevenirlo.

Ho fatto un po' di ricerche in giro, la cosa più seria che ho trovato sull'argomento è questa:
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/12925188
un articolo intitolato "UV exposure in cars."

Quello che dicono è che alle braccia del conducente arriva una quantità di UV pari a circa il 3-4% di quella che prenderebbe stando fuori all'aperto. Ovviamente, questo vale con finestrini chiusi.

Se si aprono i finestrini, questa quantità sale al 25-31% (in media, ma dipende ovviamente dalla posizione del Sole), mentre per le cabrio siamo al 62% (sempre in media: in singoli punti, il gioco delle riflessioni può addirittura concentrare più UV di quelli dell'ambiente esterno!)

Questo comunque vale in assenza di vetri speciali o isolanti (o meglio, con i vetri di serie, mi sembra di capire). Vetri speciali possono proteggere ancora meglio.

Quello che poi hanno trovato è che il vetro del parabrezza è sempre più filtrante dei vetri laterali e del lunotto. Generalmente gli UVC vengono ridotti di un fattore 1000, ma anche gli UVA e gli UVB che passano sono veramente pochi (anzi, mi sembra che tagli addirittura un po' anche nel violetto!)

I test sono stati fatti con auto di una marca ben precisa, Mercedes (chissà perché???), ma credo che anche su altre auto i risultati non debbano discostarsi di molto.

Vedere il profilo dell'utente

detailer della domenica


Apprendista Detailer
Questo thread non ha riscosso esattamente un grande successo... clown

Vedere il profilo dell'utente

Admin


Admin
Be' anche perché credo che ormai si possa aggiungere poco all'analisi, già completa, effettuata Wink


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

detailer della domenica


Apprendista Detailer
grazzzzie
Laughing

Vedere il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum