LaCuraDellAuto - Detailing Forum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » L'arte della lucidatura: claying, correzione e polishing. » Procedura corretta per ritocco

Procedura corretta per ritocco

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1Procedura corretta per ritocco Empty Procedura corretta per ritocco Gio 21 Nov 2013 - 23:01

Matrix_G


Aiutante Detailer
Ciao a tutti,
vi spiego brevemente la mia situazione.
Sono un niubbone del mondo del detailing ma sto ingurgitando guide su guide (tutte incredibilmente ben fatte ed utilissime) per avere un'idea di massima delle procedure e dei risultati che ciascun passaggio dà alla vettura.
Possiedo una Alfa Mito color Rosso Alfa (pastello) con neppure un mese di vita. Sfortunatamente durante un viaggio in autostrada, una sorta di meteorite è stato proiettato dall'altra corsia proprio sulla mia vettura Evil or Very Mad , questo ha fatto un bel po' di danni vistosi.
In particolare ha fatto due colpi di circa 1x1mm sul cofano anteriore (è saltata la vernice fino a scoprire addirittura il metallo!) ed uno di 1x2mm circa sul fianco in alto (anche in questo caso vernice saltata fino allo strato di primer).

Vi lascio solo immaginare quanto mi stiano roteando i ben noti:evil: ...armato di buona volontà sto cercando un modo per rimediare.
Come primo metodo, volevo prendere il kit di riparazione con vernice + trasparente ma ho un dubbione sulla procedura da utilizzare per avere uno strato vernice + trasparente che sia prossimo all'originale e che non sporga rispetto alla linea della vernice originale stessa.
Avevo anche pensato di usare l'aerografo ma anche in questo caso, la profondità del graffio mi fa pensare che non riuscirei ad inserire la quantità sufficiente di vernice.

Ad ogni modo, dopo questo passaggio di verniciatura pensavo ad un polish + cera (da applicare entrambi a mano) sulla zona trattata e dintorni.

Voi altissimi guru del detailing, potreste darmi qualche info per evitare che combini delle mega caxxate??Embarassed 

2Procedura corretta per ritocco Empty Re: Procedura corretta per ritocco Gio 21 Nov 2013 - 23:51

Armaky

Armaky
Diplomato in Detailing
Intanto potresti cominciare col postare qualche foto nel dettaglio dei danni che sono presenti sulle parti incriminate..
Se possiedi una fotocamera compatta poi.. potresti provare ad utilizzare la funzione macro.. magari metti maggiormente in risalto i difetti (in pratica è quell'emblema a forma di tulipano)

Beh.. di post sul ritocco ce ne sono già un pò se non sbaglio..

Prova a guardare tra questi qua se ancora non l'hai letti..

https://www.lacuradellauto.com/search?mode=searchbox&search_keywords=ritocco&show_results=topics

Se poi non ti soddisfa la risposta.. tieni presente che è un'operazione per nulla semplice (se non si ha esperienza in merito) e che già se riuscissi ad ottenere un risultato prossimo al'85-90% dell'uniformità in stesura ed in fedeltà del colore saresti più che fortunato

Da tener presente poi che detta pratica è considerata sempre un palliativo e non va sicuramente a sostituire un probabile spot rapair (ammesso che vi siano i presupposti) o la riverniciatura dell'intero pannello


Che dire.. buona lettura Wink

3Procedura corretta per ritocco Empty Re: Procedura corretta per ritocco Ven 22 Nov 2013 - 0:27

Giovanni92

Giovanni92
Laureato in Detailing

4Procedura corretta per ritocco Empty Re: Procedura corretta per ritocco Ven 22 Nov 2013 - 0:41

Matrix_G


Aiutante Detailer
Innanzitutto grazie delle celeri risposte Wink
I vari post presenti cercando "ritocco" li ho letti quasi tutti, compreso il lavoro dell'Admin.
Per il kit Langka, il risultato mi piace molto (considerando che il mio danno sembra quello che Admin aveva nella parte alta della calandra) ma onestamente per spenderci 50€ a questo punto vado da un carrozziere Very Happy 
Per le altre discussioni, diciamo che ho carpito queste info:

1) pulizia della parte (necessario dare una carteggiatura prima di inserire il colore??? magari per non avere dei bordi così netti dovuti alla sassata?)

2) applicazione del colore (pennello da modellismo, stuzzicadenti o aerografo?)

3) applicazione del trasparente (come sopra)

4) carteggio e lucidatura (quanto "oltre" devo andare rispetto al ritocco? con che grana carteggiare? devo usare anche il polish?)

Volevo inoltre sapere cosa ci può essere di simile al Blob della Langka per eliminare l'eccesso di vernice e se questo può essere sostitutivo (peggiore o migliore) della fase di carteggiatura?

P.S. : spero nel fine settimana di poter mettere le foto

5Procedura corretta per ritocco Empty Re: Procedura corretta per ritocco Ven 22 Nov 2013 - 1:47

Armaky

Armaky
Diplomato in Detailing
1) Non per forza si interviene con lo smussare i bordi prima di dare il colore.. altrimenti si tende a fare uno spot repair oltre che ad aumentare le difficoltà operative

2) L'applicazione con pennello da modellismo va più che bene.. magari come consigliatomi addietro da qualcuno con setole non troppo morbide, tutto comunque dipende dall'ampiezza della zona da ricoprire
Di sicuro effettuerai varie applicazioni prima di ritenerti abbastanza soddisfatto dell'applicazione

3) Una volta essiccata la vernice per bene mi raccomando

4) Operazione assai delicata in quanto se non si lascia asciugare adeguatamente il ritocco si rischia di farlo saltare nelle operazioni successive.. la carteggiatura eventuale dipende da quanto sia stato "sporco" il ritocco.. nel senso se è già bello liscio partirei con qualche prova dalla 4000/6000 e poi al massimo proverei a scendere se non si ottengono miglioramenti
Molto dipende anche dalla durezza del trasparente oem e da quello appena applicato che di sicuro sarà più "morbido" essendo più fresco, dato come ritocco manuale, di quello già presente sull'auto
Il polish va bene se poi si vuole uniformare il lavoro con la carrozzeria circostante.. sopratutto se si è fatta l'operazione di carteggiatura.. direi passaggio obbligatorio in questo caso

Il blob eliminator non so a cosa si possa associare.. forse Admin ti saprà rispondere

6Procedura corretta per ritocco Empty Re: Procedura corretta per ritocco Ven 22 Nov 2013 - 19:10

Admin

Admin
Admin
Il Blog da solo può essere utile per rimuovere l'eccesso di colore. 
Mancherebbe il preparatore di superficie, che però potrebbe essere sostituito da un prodotto come Eraser ecc... ed il sigillante. 
In questo caso, però, potresti risolvere con un ritocco di trasparente e poi utilizzare nuovamente il Blob.


_________________
Il mio lavoro è creare bellezza che altri nemmeno immaginano...
http://lacuradellauto.forumattivo.com

7Procedura corretta per ritocco Empty Re: Procedura corretta per ritocco Ven 22 Nov 2013 - 23:26

Matrix_G


Aiutante Detailer
Perfetto, vediamo quindi di provare a stendere una mini-guida step-by-step Wink

1) Pulizia della superficie con sgrassante (LCDA Super Clean va bene?)

2) Asciugatura (...magari usando un phon per togliere eventuali residui dall'interno del danno)

3) Applicazione colore con pennello da modellismo o stuzziacadenti

4) Asciugatura del colore (...potrei usare una lampada per riscaldare il ritocco?)

5) Applicazione del trasparente con pennellino da modellismo (o stuzzicadenti anche in questo caso?)

6) Asciugatura del trasparente (come punto 4)

7) Carteggiatura con 4000 + 6000 (...o meglio grane più grossolane?)

8)Polishing con polish di finitura applicato con spugna morbida (...quanto devo estendermi oltre il ritocco? Potrebbe andar bene il Wolf's The Medium?)

9) Sigillante (...prima di dare il sigillante dovrei pulire nuovamente la parte con Super Clean o magari decontaminare con clay?)

I dubbi sono inseriti tra parentesi per ogni step, ovviamente qualsiasi modifica è mooooolto ben accetta Cool

8Procedura corretta per ritocco Empty Re: Procedura corretta per ritocco Sab 23 Nov 2013 - 11:02

Admin

Admin
Admin
SuperClean no va bene: dovresti optare per qualcosa come Eraser, antisilicone Lechler, Panel Wipe Gtechniq.
Il resto è abbastanza ok ma no ho capito con quale lampada vorresti effettuare l'asciugatura.


_________________
Il mio lavoro è creare bellezza che altri nemmeno immaginano...
http://lacuradellauto.forumattivo.com

9Procedura corretta per ritocco Empty Re: Procedura corretta per ritocco Dom 24 Nov 2013 - 11:17

Matrix_G


Aiutante Detailer
Per l'asciugatura ho visto utilizzare in un paio di video di ritocco, delle lampade tipo faretto alogeno, io dovrei averne una abbastanza potente che scaldano potrebbe aiutare la vernice a "stendersi" ed aderire meglio. Dite che non serve?

10Procedura corretta per ritocco Empty Re: Procedura corretta per ritocco Lun 25 Nov 2013 - 16:53

Admin

Admin
Admin
Serve veramente a poco...


_________________
Il mio lavoro è creare bellezza che altri nemmeno immaginano...
http://lacuradellauto.forumattivo.com

11Procedura corretta per ritocco Empty Re: Procedura corretta per ritocco Mar 26 Nov 2013 - 15:44

Andrea71


Aiutante Detailer
Sto seguendo questa discussione con interesse e l'argomento capita giusto giusto.
Nei giorni scorsi mi sono cimentato nel trattamento completo della mia auto, mentre ero in fase lavaggio mi sono accorto che nella parte bassa della portiera posteriore c'è una mancanza di vernice, per la verità molto strana. non avendo in casa nulla per i ritocchi, procedo in ogni caso a trattare l'auto arrivando fino all'applicazione della cera.
Adesso, se l'auto sembra appena uscita dal concessionario ed il risultato finale mi riempie di gioia, gli occhi vanno sempre su quel punto rovinato che non saprei come trattare in modo adeguato.

Per intenderci, non è piccolissimo, come un colpo di sasso ma non è neppure gigante, noterete che al suo interno la vernice bianca è presente ed è regolare, solo i bordi sono frastagliati.

Ho acquistato il ritocco originale, composto dai classici 2 boccettini con pennellino di vernice e trasparente.

In verità un'idea di come procedere, l'avrei: sgrasso e pulisco bene la zona, riempio con la vernice in modo più uniforme possibile, lascio asciugare e passo delicatamente un dischetto abrasivo.
Poi passo una pennellata di trasparente e lo lascio asciugare bene ( magari mi aiuto con un phon), passo nuovamente un dischetto abrasivo e per finire rifaccio tutta la parte bassa della portiera con la ERO + menzerna fg4000 e sf4000, poi nuovamente collinite e cera.

Cosa ne pensate?
a voi i giudizi e i consigli.

Procedura corretta per ritocco Difett10

Procedura corretta per ritocco Foto_d12

12Procedura corretta per ritocco Empty Re: Procedura corretta per ritocco Mar 26 Nov 2013 - 15:57

Admin

Admin
Admin
Bè ti è saltato il trasparente. Forse nel tuo caso è sufficiente il solo ritocco con il trasparente Wink


_________________
Il mio lavoro è creare bellezza che altri nemmeno immaginano...
http://lacuradellauto.forumattivo.com

13Procedura corretta per ritocco Empty Re: Procedura corretta per ritocco Mar 26 Nov 2013 - 17:02

Andrea71


Aiutante Detailer
Admin ha scritto:Bè ti è saltato il trasparente. Forse nel tuo caso è sufficiente il solo ritocco con il trasparente Wink
Allora posso provare a riempire solo con il trasparente e poi però penso sia necessario carteggiare.

Mi date qualche consiglio su quale dischetto prendere? Tenete presente che la zona interessata è di 1cm in lunghezza per 0,5 in larghezza.

Pensavo di utilizzare i dischetti piccoli con il tamponcino 3M finesse, non so che grana usare.

14Procedura corretta per ritocco Empty Re: Procedura corretta per ritocco Mar 26 Nov 2013 - 17:06

Admin

Admin
Admin
Bè forse ci vorrebbero tutti perché l'eliminazione degli eccessi di trasparente richiederà la P1800 e poi sarebbe utile finire con 2500 e 3000 per semplificare la lucidatura.


_________________
Il mio lavoro è creare bellezza che altri nemmeno immaginano...
http://lacuradellauto.forumattivo.com

15Procedura corretta per ritocco Empty Re: Procedura corretta per ritocco Mar 26 Nov 2013 - 17:13

Andrea71


Aiutante Detailer
Bene allora metto in nota, grazie mille come sempre per i consigli Wink

16Procedura corretta per ritocco Empty Re: Procedura corretta per ritocco Mar 3 Dic 2013 - 11:55

Andrea71


Aiutante Detailer
Ciao a tutti,
ho effettuato il ritocco, ho per prima cosa pulito la zona e decerato con Eraser
poi ho riempito leggermente il difetto col bianco, utilizzando un pennellino finissimo ed infine riempito col trasparente.

Lisciato tutto con carteggiatura in vari passaggi, sempre bagnando con acqua distillata.

Infine lucidato a mano solo la piccola zona interessata con P1 e P2 ed infine sigillato con Collinite 845 e cera carnauba.

Il solco è completamente a livello, ben riempito ed uniforme, peccato solo per un leggero alone giallogniolo e non perfettamente bianco all'interno.

Ovviamente ho usato il kit ritocco che fornisce Land Rover.
Mi reputo però soddisfatto, per fortuna è anche in una zona non molto in vista
Cosa ne pensate?

Prima:
Procedura corretta per ritocco Difett12

Dopo:
Procedura corretta per ritocco Foto_111

Procedura corretta per ritocco Foto_210

17Procedura corretta per ritocco Empty Re: Procedura corretta per ritocco Mar 3 Dic 2013 - 13:09

benzebu

benzebu
Moderatore
Sicuramente meglio di prima....nella prima foto del dopo si nota poco (scusate il gioco di parole)mentre nella seconda si vede ancora il difetto molto nitido....se dici che non si sente la differenza di superfice del trasparente immagino che il difetto sia attribuibile al fondo...ma nel post precedente leggevo che era saltato il solo trsparente....quindi...mistero!!

18Procedura corretta per ritocco Empty Re: Procedura corretta per ritocco Mar 3 Dic 2013 - 13:30

Alessio

Alessio
Moderatore
è difficile questa situazione! si tratta di una zona estesa e con bordi arrotondati che non agevola il ritocco.
Comunque dovresti riuscirci. Devi ritoccare fin quando non è a livello con la parte originale, poi trasparente, carteggio e lucidatura


_________________
Procedura corretta per ritocco Logo_l10
11 FEBBRAIO 2012 D-DAY VI ROMA - LA NEVE
12 MAGGIO 2012 D-DAY VII VERMEZZO - L'ORCHESTRINA
06 OTTOBRE 2012 D-DAY VIII BARANZATE - LA FABBRICA

19Procedura corretta per ritocco Empty Re: Procedura corretta per ritocco Mar 3 Dic 2013 - 14:47

DavideSR

DavideSR
Moderatore
Alessio...già l'ha fatto Razz

20Procedura corretta per ritocco Empty Re: Procedura corretta per ritocco Mar 3 Dic 2013 - 14:59

Andrea71


Aiutante Detailer
Sinceramente credo che meglio di così, io non sia in grado di fare, sembra però che il trasparente usato (ritocco originale Land Rover) sia ingiallito o forse ho carteggiato quando non era ancora perfettamente asciutto, ho addirittura pensato che sia stata la collinite a renderlo così perchè appena lisciato era perfettamente bianco.

Bisogna proprio abbassarsi a vederlo da vicino, altrimenti è quasi impercettibile, per cui mi va bene anche se tendo ad essere un po' troppo esigente.

Grazie dei vs responsi Very Happy

21Procedura corretta per ritocco Empty Re: Procedura corretta per ritocco Mar 3 Dic 2013 - 18:14

Admin

Admin
Admin
In effetti era difficile il lavoro perché la "spellatura" era più estesa del classico colpo di sasso. Meglio non si poteva fare!


_________________
Il mio lavoro è creare bellezza che altri nemmeno immaginano...
http://lacuradellauto.forumattivo.com

22Procedura corretta per ritocco Empty Re: Procedura corretta per ritocco Mar 3 Dic 2013 - 18:36

Giovanni92

Giovanni92
Laureato in Detailing
direi che è un bel risultato, su area del ritocco cosi grande diventa piu difficile fare un lavoro perfetto, quandi anche se si vede un po va bene lo stesso

Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.