LaCuraDellAuto - Detailing Forum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » L'arte della lucidatura: claying, correzione e polishing. » Primo utilizzo clay bar

Primo utilizzo clay bar

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1Primo utilizzo clay bar  Empty Primo utilizzo clay bar il Gio 26 Giu 2014 - 23:02

gio_ge


Aiutante Detailer
Ciao,
mi sono appena iscritto e sono già qui a chiedere consigli.
Ho visto quello che fate e sono rimasto a bocca aperta !
 affraid 
Quindi dopo alcuni giorni di ricerca e dopo esser stato guardato da più di un commerciante di prodotti auto come fossi un alieno sono riuscito ad acquistare una clay bar con relativo lubrificante.
Ho preso il Meguiars quick clay.
Non avevo mai usato una clay e men che meno mi ero preoccupato di capire se la verniciatura risultava ruvida al tatto o no.
Poi ho letto qui, ho provato e .. la mini sembra un istrice !
Allora oggi ho provato a passare la clay su un pezzetto di cofano ed è venuta fuori marrone .
prima domanda:
Se un 1/6 di cofano l'ha ridotta così , mi basterà una sola clay per tutta l'auto?
E' meglio dare un decontaminante prima di passarla?
Nel mentre spero di trovare una rotorbitale usata (per iniziare)
Ma la prima lucidatura credo che la farò a mano.
Cosa converrà usare considerando che la macchina in 4 anni ha visto solo il lavaggio ?

Grazie !

Ciao

2Primo utilizzo clay bar  Empty Re: Primo utilizzo clay bar il Gio 26 Giu 2014 - 23:11

tunerz

tunerz
Laureato in Detailing
La decontaminazione chimica è indispensabile per alleggerire il lavoro della clay e arrivare a eliminare ciò che l'argilla non può togliere..e una clay basta e avanza..devi solo impastarla spesso e tenerla lubrificata!!

Per la lucidatura manuale puoi utilizzare S3 o M105 o P1..

3Primo utilizzo clay bar  Empty Re: Primo utilizzo clay bar il Gio 26 Giu 2014 - 23:16

17hamsik

17hamsik
Apprendista Detailer
concordo con tune.

bisogna valutare lo sporco... magari se non la lavi da parecchio, vai di SM
decontaminazione chimica con l'ausilio di un pennello... solo dopo la clay.

4Primo utilizzo clay bar  Empty Re: Primo utilizzo clay bar il Gio 26 Giu 2014 - 23:22

gio_ge


Aiutante Detailer
ok grazie ora cerco un po sul forum ... non ci capisco ancora un granché .... Crying or Very sad 
E un decontaminante chimico che sia facile facile da trovare ?
Qui a Genova se cerchi qualcosa che non sia focaccia o pesto è un manicomio....
Ho già capito che ora mi organizzo per la prima sgrossata, poi vado sullo shop del sito e mi compero tutto quello che mi serve (previa lista approvata da voi ovviamente)!
Oltretutto la macchina è posteggiata non molto distante da una ferrovia ...
Grazie !

5Primo utilizzo clay bar  Empty Re: Primo utilizzo clay bar il Gio 26 Giu 2014 - 23:24

tunerz

tunerz
Laureato in Detailing
Esatto..la cosa migliore è leggere il forum e le guide e farsi un po' di cultura!!

6Primo utilizzo clay bar  Empty Re: Primo utilizzo clay bar il Gio 26 Giu 2014 - 23:28

Thriller

Thriller
Detailer Novello
Una clay deve bastare x molte auto. Prima di usare la clay l'auto ad occhio nudo bisogna sia pulitissima. Anche xché se non é pulita il rischio di portare in giro granellini che lasciano segni é elevato.

7Primo utilizzo clay bar  Empty Re: Primo utilizzo clay bar il Gio 26 Giu 2014 - 23:46

gio_ge


Aiutante Detailer
L'ho lavata ieri, ho dato una spolverata con panno in microfibra su un pezzo di cofano (la voglia di provarla era troppa) e l'ho passata... è uscita color rotaia ...
Sarà meglio aspettare, mi sa che se prima non trovo qualcosa da dargli prima di passare la clay, questa si riduce a un mucchietto di argilla marrone ...
ora cerco l'SM che mi ha consigliato tunerz ... non lo sto trovando nello shop... la caccia continua ....

8Primo utilizzo clay bar  Empty Re: Primo utilizzo clay bar il Gio 26 Giu 2014 - 23:59

Thriller

Thriller
Detailer Novello
Sopratutto se stai vicino alla ferrovia devi fare prima una bella decontaminazione con IronX. Poi togli tutte le macchioline di catrame con il TarX o con il Decaflash o prodotti simili. Sciacqui asciughi bene e poi vai di clay

9Primo utilizzo clay bar  Empty Re: Primo utilizzo clay bar il Ven 27 Giu 2014 - 0:06

gio_ge


Aiutante Detailer
Ok perfetto, stavo giusto leggendo le istruzioni nelle guide dello shop.. solo che lette così sembra che tu prima debba passare la clay e poi l'ironx
leggevo la frase : "IronX è nato per eliminare quello che il lavaggio e la clay bar non riescono a dissolvere"
Poi però non mi quadrava con quello che ho letto negli altri vostri post ....
Aiutante detailer è già un grado troppo elevato per me ....

10Primo utilizzo clay bar  Empty Re: Primo utilizzo clay bar il Ven 27 Giu 2014 - 0:39

.DieD

.DieD
Detailer Novello
Lavi l'auto per bene e asciughi.. poi Vai di IronX, TUTTO RIGOROSAMENTE ALL'OMBRA, vedrai colare l'auto di rosso, attendi un minuto buono che ironx faccia il suo effetto e dacci dentro di idropulitrice.. Una volta fatto passi alla decontaminazione meccanica con la claybar.. Visto che sta vicino a una ferrovia sono curioso di vedere le foto, fagliele mentre sta facendo effetto ironx, sono curioso di vedere in che condizioni possa essere un auto vicino alla ferrovia..!

11Primo utilizzo clay bar  Empty Re: Primo utilizzo clay bar il Ven 27 Giu 2014 - 0:59

gio_ge


Aiutante Detailer
tranquillo che le foto arriveranno ... intanto immagina una clay aperta , data su un area di circa 20 x 50 cm (appena lavata con una passata veloce di polish e cera, spolverata con panno i microfibra) uscita color rotaia ...

12Primo utilizzo clay bar  Empty Re: Primo utilizzo clay bar il Ven 27 Giu 2014 - 6:24

tunerz

tunerz
Laureato in Detailing
Aspè..non ho capito..prima hai lavato,poi passato il polish,protetto e infine passato la clay??..o ho capito male io??

13Primo utilizzo clay bar  Empty Re: Primo utilizzo clay bar il Ven 27 Giu 2014 - 9:07

gio_ge


Aiutante Detailer
Esatto, lo so che l'operazione è stata fatta a rovescio.
Dopo il lavaggio la mini si era presa il solito trattamento "standard".
Poi ieri ho trovato la clay e mi sono detto : ora ripulisco una striscia e la provo.
Detto e fatto.
Visto il risultato e considerato che ci sarà da rifare un trattamento come si deve, mi sono fermato ed eccomi qui ...
E per ora stiamo parlando solo di togliere l'effetto porcospino ....
Se poi parliamo di ologrammi o micro righe .... mi sa che a mano non ce la faccio ...
Vediamo. Intanto la rimetto in condizioni umane cercando di togliere lo strato di schifezza che c'è sopra.
Poi vediamo le foto a lavoro finito e magari mi consigliate sul da farsi ?
Ah , dimenticavo, nel mentre che preparo la lista della spesa , c'è per caso qualche genovese che sa dove trovare un self senza che ci sia la coda in stile ufficio postale ?
Grazie

Ciao

14Primo utilizzo clay bar  Empty Re: Primo utilizzo clay bar il Ven 27 Giu 2014 - 9:39

Thriller

Thriller
Detailer Novello
Vedrai che se fai le cose per step come descritte qui arriverai alla fase di "valutazione del danno" che l'auto avrá giá cambiato colore e acquisito un bel gloss e una sensazione tattile vellutata. Se poi continuerai con lucidatura e sigillatura l'auto tornerá meglio di come era quando la prendesti dal concessionario.

15Primo utilizzo clay bar  Empty Re: Primo utilizzo clay bar il Mer 3 Lug 2019 - 12:12

gio85


Aiutante Detailer
Ciao a tutti, riesumo questo post perchè, come indicato in presentazione, ho intenzione di fare un trattamento completo di decontaminazione e lucidatura, quindi dopo lavaggio, iron x e Gtechniq w7, vorrei passare la clay, ho acquistato il pack con medium, fine e ultra fine e immolube come lubrificante.

Quale delle tre devo utilizzare considerando che l'auto ha 6 anni, non è mai stata trattata e anche se ho il box dove viene riposta regolarmente, di giorno è parcheggiata sotto al sole in azienda vicino a degli alberi (betulle) e nei primi anni dell'auto, anche ad un'azienda che produceva asfalto?
Io avrei iniziato con la media (conscio che potrebbe lasciare alcuni segni) dato che poi procederò alla lucidatura manuale con P1, tenendo le altre due per quando l'auto sarà in condizioni migliori.

Suggerimenti?
grazie in anticipo bounce

16Primo utilizzo clay bar  Empty Re: Primo utilizzo clay bar il Gio 4 Lug 2019 - 11:12

Teppy

Teppy
Apprendista Detailer
Ciao Gio85.
Perdonami, vengo da un weekend di lucidatura intenso. Per farti capire ho lavato l'auto alle 6:00 del mattino per non avere problemi al self. L'ho decontaminata da elementi ferrosi, l'ho riportata in box e zona per zona sono andato di clay e poi lucidavo con la rotorbitale.
Ho impiegato dalle 8 del mattino alle 12:30. Poi dalle 16 alle 19. Il giorno dopo dalle 8:30 alle 12:15 e mi mancano ancora 3 sportelli ed il tettuccio.

Il mio lunedì era un mix di soddisfazione e felicità con la macchina priva di swirls... ma acido lattico distribuito tra schiena e gambe (cosce, polpacci) che non hai idea. Una sofferenza.
La lucidatura a mano mi è balenata per la testa tanti l'anno scorso anche a me, per non prendere una rotorbitale che tra macchinario e prodotti è comunque un investimento non da poco per un novizio.

Però dopo aver tentato di lucidare una zona dove avevo dei segni banali di "tocco" d'auto... credimi... ho capito che lucidare l'intera auto (seppur piccola come la mini) a mano.... è una fatica che è meglio non affrontare. Potresti scoraggiarti e perdere la voglia e i soldi spesi per i prodotti.

Per cercare di venirti in aiuto posso dirti che ho usato questa sequenza di azioni/prodotti:

1) Prelavaggio FOAM. Ti suggerisco ovviamente di acquistare #Labocosmetica #Primus e la nuova #MaFra #Nebula Foam.

2) Decontaminazione da calcare con #Labocosmetica #Purifica. In realtà ho capito che questo prodotto è più indicato per decontaminare da calcare e riaccendere le nano protezioni già presenti in auto. Però io al momento avevo solo questo e l'ho dato in FOAM anch'esso. (1:20, ossia 70ml in circa 1,5 litri di acqua calda).

3) Lavaggio con Shampoo neutro come #Labocosmetica #Semper (1:500 circa, ossia 10ml in 5 litri d'acqua)

4) Decontaminazione chimica di tutta l'auto, iniziando ovviamente dai cerchi. Io ho usato #Labocosmetica #P-Ray spruzzandolo direttamente su tutta l'auto. Mi son trovato bene in passato anche con CarPro IronX.

5) sciacquata e asciugata l'auto l'ho riportata a casa. Qui ho scelto una sezione di carrozzeria (tipo il cofano per esempio, oppure il pezzo che va dal faro allo sportello passando per sopra la ruota frontale) e l'ho "clayato". Ho usato una AngelWax soft, gialla, in quanto la mia auto era già molto ben tenuta e ha effettivamente solo 2 anni di vita. Tu puoi optare per qualcosa di più. Per lubrificare sono andato di DODO Juice Supernatural Clay Lube, diluito circa 1:10 (25 ml in 250ml).

6) Il passaggio della clay con relativa asciugatura, di fatto ti permette di analizzare in qualche modo la carrozzeria che ti appresti a lucidare. Quindi mi accorgevo ad esempio di piccole tracce di resina o alle volte spot o segni calcare. Qui andavo di TAR remover Gtechniq W7 per la resina, oppure #Labocosmetica #Energo (1:5) per il calcare.

7) A questo punto ti renderai conto quanto tempo si impiega solo per prepararsi a lucidare. Qui ho preso la mia rotorbitale, pad medio e compound (cioè un polish da taglio). Laddove trovavo segni più pesanti che non andavano via, allora cambiavo il pad e ne usavo uno da taglio più profondo in microfibra.

Cool dopo questo passaggio, prendevo un pad da finitura con relativo polish da finitura e ripassavo tutta la parte.

Per fare solo il cofano ho perso credo 30-50 minuti. Ed avevo una lucidatrice. Ti rendi conto a mano cosa potrebbe significare?

Questo weerkend era la mia prima esperienza... e non ho ancora terminato. Ora l'auto è sporca a causa della pioggia di ieri, quindi mi tocca rilavarla di nuovo (non ri-decontaminerò se non con clay parte per parte)...prima di lucidare le parti mancanti.
Poi finito tutto, passerò una cera come sigillante...

Spero di esserti stato di aiuto per capire "come fare le cose", in termini di modi e tempi... cosa poter usare (quindi comprare) e prevedere anche il tempo necessario per darsi da fare.

Altra cosa che ti consiglio di fare nel frattempo è usare youtube.
Su youtube trovi il canale di LCDA per esempio, con il buon Antonio che fa vedere diverse cose.
Il canale LaboCosmetica che ti fa vedere l'uso di loro prodotti sia con descrizioni specifiche, sia in video di loro lavori (dove ovviamente si vede l'accenno di uso per motivi pubblicitari, ma ti fai un idea di ogni loro prodotto). Ma poi ci sono canali di altri detailers italiani e stranieri che ti mostrano come lucidare... come usare i prodotti etc. e questo è molto molto utile per farsi un idea prima di cominciare.

Buono studio.

17Primo utilizzo clay bar  Empty Re: Primo utilizzo clay bar il Gio 4 Lug 2019 - 16:12

Admin

Admin
Admin
gio85 ha scritto:Ciao a tutti, riesumo questo post perchè, come indicato in presentazione, ho intenzione di fare un trattamento completo di decontaminazione e lucidatura, quindi dopo lavaggio, iron x e Gtechniq w7, vorrei passare la clay, ho acquistato il pack con medium, fine e ultra fine e immolube come lubrificante.

Quale delle tre devo utilizzare considerando che l'auto ha 6 anni, non è mai stata trattata e anche se ho il box dove viene riposta regolarmente, di giorno è parcheggiata sotto al sole in azienda vicino a degli alberi (betulle) e nei primi anni dell'auto, anche ad un'azienda che produceva asfalto?
Io avrei iniziato con la media (conscio che potrebbe lasciare alcuni segni) dato che poi procederò alla lucidatura manuale con P1, tenendo le altre due per quando l'auto sarà in condizioni migliori.

Suggerimenti?
grazie in anticipo bounce

Si esatto, senza dubbio la media Wink


_________________
Il mio lavoro è creare bellezza che altri nemmeno immaginano...
http://lacuradellauto.forumattivo.com

Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum